Heartquake

E’ quando la vedi che tutto intorno comincia a tremare, crollano i grattacieli, esplodono le montagne, si vacilla come equilibristi sulla fune. 
Si è legata i capelli con un elastico scuro, forse oggi riuscirai a dirle sei bella, scala Richter 3.4, a farle una carezza, scala Richter 6.3.
Avrei solo una vita e la vorrei passare con te. E neanche tu sai bene come ci sei riuscito, il cuore si apre e si richiude vorace, quasi cercasse di respirare a fondo, per riprendere fiato.
Hai bisogno di aiuto, tendi la mano, hai paura di tutto questo amore che potrebbe crollarti addosso all’improvviso, qualora lei ti voltasse le spalle.
Se il cuore ama e distrugge forse è fatto di terra.
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *