Canzone triste

Lo sai perché il cuore è diventato grigio e fuori la neve è bianca e mi racconti che quando cade ti senti bambino.
Lo sai perché il cuore è diventato grigio, anche se grido parlo una lingua che capisci a singhiozzi-bevo un bicchiere d’acqua capovolta, magari nella pancia mi cresce la tua voce.
Le vedi le nuvole che scaldano il cielo in dicembre, la notte si fanno scure e penso alle persone che ho lasciato cadere lungo la strada.
Le raccolgo per provare a tornare a casa. Metto in tasca un sasso, assomiglia al tuo naso.
Lo sai perché ho il cuore grigio, che quando era rosso l’hanno mangiato le mosche.
Condividi:

6 pensieri su “Canzone triste

  1. …da tagliarsi le vene sotto l'albero di Natale ….Mamma mia , dai…un pò di sano ottimismo annaffiato da un bicchiere di prosecco …
    Ps. Se hai finito il prosecco passa a casa mia che sotto l'Albero Babbo Natale ne ha lasciato un bottiglia per te e Marco !! Leli 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *